RT530E-2

Il modello RT530E-2 offre le migliori prestazioni di sollevamento della categoria 30 t, una migliore accessibilità e trasportabilità nei cantieri grazie alla lunghezza complessiva, larghezza e altezza contenute. Questo modello è dotato di un braccio a sfilo idraulico da 29 m, ed è equipaggiato con il sistema di controllo gru (CCS) e la modalità ECO per garantire un funzionamento ottimale e minori costi operativi. Il nuovo impianto idraulico “load sensing” massimizza l’efficienza della macchina utilizzando pompe a pistoni per le funzioni della gru. Tutte queste caratteristiche garantiscono che la RT530E-2 non sia solo una gru altamente produttiva nel vostro parco macchine, ma possa anche fornire un’eccellente redditività del vostro investimento.

Caratteristiche

  • Caratteristiche
    • Braccio a quattro sezioni a piena potenza: funzionamento veloce ed efficiente nel cantiere.
    • La prolunga telescopica disassabile del braccio da 7,9 m a 13,7 m (da 26 ft a 45 ft) offre un raggio d’azione aggiuntivo e una maggiore versatilità per aggiudicarsi più appalti.
    • Forza di trazione massima consentita di 5.280 kg (11,640 lb) e velocità massima del cavo singolo di 136 m/min (445 piedi/min): meno operazioni di allestimento, maggiore efficienza e produttività.
    • Piattaforma di accesso all’argano: migliore accessibilità per l’allestimento e la manutenzione ordinaria.
    • Cabina a visione totale con un sistema di riscaldamento e condizionamento dell’aria a elevate prestazioni che massimizza il comfort dell’operatore.
    • Sistema di controllo gru (CCS): sistema operativo intuitivo e di facile utilizzo con comandi jog dial montati sul bracciolo per un facile inserimento dei dati.
    • Comandi ad asse singolo o doppio con curve di risposta e velocità delle funzioni programmabili dall’operatore per un funzionamento preciso.
    • Motore diesel Cummins QSB6.7L Tier 4 Final o Tier 3: prestazioni potenti e affidabili.
    • La modalità ECO permette la gestione intelligente dell’energia e la riduzione del consumo di carburante.
    • Le quattro modalità di sterzata aumentano la manovrabilità nel cantiere e facilitano il posizionamento della gru.
    • I martinetti degli stabilizzatori invertiti forniscono una protezione aggiuntiva e garantiscono la massima affidabilità.
    • Freni idraulici a disco su tutte le ruote: nessun impianto dell’aria aggiuntivo e minori costi di manutenzione.

Notizie